IPS e.max CAD: il leggendario blocchetto blu

10 dicembre 2018

47_ZA_Highlight_IPS_emax_CAD“I restauri in disilicato di litio ad alta resistenza in ceramica integrale nell’applicazione clinica quotidiana per la ricostruzione di denti singoli rappresentano un’alternativa al gold standard della metalloceramica."(1)

Policlinico per Protesi Dentali presso l’Ospedale universitario di Düsseldorf, Germania

Uno studio condotto dal Dipartimento di Ortodonzia (Ospedale universitario di Düsseldorf) ha valutato l’evidenza scientifica, lo spettro delle indicazioni e le proprietà meccaniche del disilicato di litio, il materiale con il quale sono realizzati IPS e.max CAD e IPS e.max Press.

Lo studio dimostra che la vetroceramica a base di disilicato di litio ad alta resistenza, utilizzata in combinazione con la tecnica adesiva, ha determinato un rivoluzionario cambio di rotta nelle protesi dentali fisse. Ora è possibile implementare protocolli di trattamento mininvasivi.

Opzioni terapeutiche rapide ed economiche

Le applicazioni monolitiche del materiale, in particolare se abbinate a tecniche CAD/CAM, consentono di trattare i pazienti con protesi supportate da impianti in modo rapido, efficiente e a costi sostenibili. I risultati dettagliati dello studio sono stati pubblicati.(1)

Nuovo Scientific Report su IPS e.max

Scientific Report IPS e.max

Sono state acquisite prove scientifiche riguardanti IPS e.max fin dal lancio di questo prodotto. I risultati dello studio, provenienti da esperti di fama mondiale, hanno contribuito alla compilazione di un’eccellente banca dati. Il tasso di sopravvivenza media sia per il disilicato di litio che per l’ossido di zirconio è pari al 96 percento

Studi disponibili

Lo Scientific Report relativo a IPS e.max contiene un riepilogo di tutti i risultati disponibili di studi in vivo e in vitro.


(1)
Boldt J, Spitznagel F. A. (2017). Lithium disilicate: Indications and scientific evidence. DZZ 72 (4)

Scopra di più

Download Scientific Report