La tecnologia di pressatura compie 30 anni e il successo dell'odontoiatria estetica continua

10 giugno 2021

Labor_IPS e.max Press-fb

Nel 1991, Ivoclar Vivadent ha inventato un modo completamente nuovo di realizzare restauri dentali. L'azienda del Liechtenstein, leader mondiale nella produzione di sistemi integrati per applicazioni dentali di alta qualità, ha avuto l'innovativa idea di pressare materiali in ceramica integrale, e, di conseguenza, ha sviluppato la tecnologia di pressatura. Questo processo è considerato una pietra miliare nell'odontoiatria estetica e un metodo di produzione collaudato e orientato al futuro.

Ogni quattro secondi, da qualche parte nel mondo, viene eseguito un restauro realizzato con ceramica pressata Ivoclar Vivadent. Nonostante lo sviluppo di altri nuovi metodi di fabbricazione, gli odontoiatri ed odontotecnici continuano ad affidarsi a questa procedura unica ed affidabile, utilizzandola con duraturo entusiasmo e con la massima convinzione. La tecnica di pressatura continua ancora oggi ad essere considerata "lo stato dell'arte".

Le leghe auree erano il materiale di riferimento per tutti quegli odontoiatri ed odontotecnici che desideravano ridurre al minimo il rischio di intolleranza nei pazienti. Tuttavia, questi materiali, insoddisfacenti sia per l’estetica che la resistenza all'usura, non furono in grado di soddisfare la crescente domanda di soluzioni altamente estetiche. In risposta alle esigenze ed ai requisiti dell'industria dentale, Ivoclar Vivadent ebbe l’idea futuristica di pressare restauri in ceramica integrale stabilendo un approccio allo sviluppo interamente nuovo.  

Ceramica integrale eccezionale

La tecnologia di pressatura a caldo, originariamente utilizzata per pressare le ceramiche IPS Empress, insieme al forno di pressatura Programat, si è evoluta costantemente come vera alternativa alla fusione di leghe dentali. I restauri in ceramica integrale hanno dimostrato di offrire un'ampia gamma di vantaggi: compatibilità con la struttura del dente naturale, neutralità rispetto ad altri materiali, proprietà di trasmissione della luce simili a quelle dello smalto dentale ed un aspetto simile al dente – in gran parte dovuto al margine di chiusura del restauro quasi "invisibile". La passione per la produzione di restauri altamente estetici e la soddisfazione derivante dalla possibilità di soddisfare la missione aziendale di "make people smile" nel corso degli anni hanno spinto l'azienda a perfezionare la tecnica in termini di estetica, funzionalità e resistenza.

 

Una nuova pietra miliare: IPS e.max

Nel 2005 Ivoclar Vivadent ha introdotto un altro materiale innovativo: la vetroceramica al disilicato di litio IPS e.max. Armin Ospelt, Senior Director della Global Business Unit Labside Analog, a proposito del pionieristico grezzo da pressatura, ha dichiarato quanto segue: “IPS e.max Press ha confermato la sua longevità nella pratica clinica quotidiana. Cento milioni di restauri ed un tasso di sopravvivenza del 96,2% ne testimoniano il successo. La garanzia IPS e.max è una promessa tanto quanto il materiale stesso.

 

Workflow di pressatura orientato al futuro

Con la crescita della necessità di una maggiore produttività, sono necessari nuovi ed efficienti metodi di fabbricazione. Il sistema di stampa 3D PrograPrint è stato recentemente sviluppato con l'obiettivo di integrare il processo di termopressatura convenzionale, offrendo agli odontotecnici l'opportunità di cimentarsi nella produzione digitale. Il sistema aiuta a ridurre i passaggi che richiedono tempo e di conseguenza massimizza l'efficienza del processo di fabbricazione. Tuttavia, un'eccezionale abilità tecnica e un occhio ben allenato sono ancora i beni più importanti dell'odontotecnico per dare ai restauri un'unicità tutta loro. Nel complesso, l'efficienza del laboratorio odontotecnico aumenta grazie al fatto che è possibile realizzare più wax-up in un unico processo di stampa. L'odontotecnico non solo beneficia di maggiore produttività, ma anche del valore aggiunto che crea. Pertanto, la tecnologia di pressatura della ceramica è considerata un metodo di produzione collaudato ed orientato al futuro.

 

Testata in laboratorio e orientata al futuro

Per Ivoclar Vivadent 30 anni di successo della tecnologia di pressatura sono un buon motivo per festeggiare. Un sito web informativo è stato creato dall'azienda per illustrare dettagliatamente le caratteristiche e i vantaggi di questo metodo di produzione.

Ulteriori informazioni: ivoclarvivadent.com/30yearspresstechnology_IT 

 

IPS e.max® è un marchio registrato Ivoclar Vivadent AG.

Scopri le offerte esclusive